Top-level heading

Salta al contenuto principale Skip to footer content

Cifratura del disco in Windows 10 Pro tramite BitLocker

BitLocker Windows 10

BitLocker è uno strumento di cifratura del disco, direttamente integrato in Windows 10 Pro (non è incluso invece nella versione Home). Tramite BitLocker è possibile creare un ambiente sicuro per i propri dati, il quale assicurerà la protezione da accessi non autorizzati alle informazioni contenute nel proprio PC (ad esempio, a seguito del furto del laptop). Inoltre, la cifratura dei dati fornisce ulteriori garanzie rispetto al Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (Regolamento UE 2016/679, ovvero GDPR), in quanto una eventuale violazione di dati cifrati non richiede la notifica al Garante Privacy.

Vediamo come attivarlo...

Per prima cosa assicuriamoci che la versione del nostro Windows 10 sia di tipologia Pro. Clicchiamo dunque sull'icona di Start e digitiamo Informazioni sul PC. Selezioniamo quindi la voce corrispondente che comparirà nella parte alta del menu.

Informazioni sul PC

Si aprirà la finestra delle informazioni relative al vostro sistema. Scorriamo più in basso la pagina fino a trovare la sezione Specifiche Windows. Assicuriamoci dunque che la versione attualmente in uso sul PC sia Windows 10 Pro, come mostrato nell'immagine seguente.

Specifiche Windows

Possiamo chiudere la finestra sulle informazioni di sistema e cliccare nuovamente sull'icona di Start digitando questa volta la parola bitlocker. Selezionate a questo punto la voce corrispondente Gestione BitLocker che comparirà nella parte alta del menu.

Ricerca Gestione BitLocker

Possiamo avviare la procedura guidata per l'abilitazione di BitLocker cliccando sulla voce Attiva BitLocker.

Crittografia BitLocker

Scegliete l'opzione Stampa la chiave di ripristino per stampare il codice di recupero tramite la vostra stampante, oppure per salvarlo su file PDF selezionando la stampante virtuale Microsoft Print to PDF, se disponibile.

Stampa la chiave di ripristino

Nel caso abbiate scelto la stampante virtuale Microsoft Print to PDF, vi verrà richiesto di fornire un nome al file ed il percorso dove poterlo salvare (ad esempio sul Desktop).

Salvataggio chiave di ripristino

In alternativa, o in aggiunta, è possibile salvare il codice di ripristino anche su un dispositivo esterno, come una chiavetta USB, scegliendo l'opzione Salva in un file.

Salva chiave in un file

La stampa dovrebbe tirarvi fuori un documento simile al seguente. Conservate in un luogo sicuro i codici poiché necessari ad un eventuale ripristino del vostro sistema.

PDF chiave di ripristino

Una volta terminato il processo di salvataggio della chiave, cliccare sul pulsante Avanti e scegliere nella schermata successiva la voce Applica crittografia all'intera unità.

Applicazione crittografia sull'intero disco

Clicchiamo ancora una volta sul pulsante Avanti lasciando selezionata la voce Nuova modalità di crittografia nella schermata successiva.

Nuova modalità di crittografia

Nella schermata successiva selezioniamo l'opzione Esegui controllo sistema BitLocker. In seguito, il sistema ci richiederà di riavviarsi.

Controllo sistema BitLocker

Riavvio di Windows

Procediamo quindi a riavviare il sistema ed attendiamo che Windows riparta. Una volta riavviato, noterete tra le icone in basso a destra che il sistema di Gestione BitLocker inizierà a cifrare il vostro disco. Portando infatti il mouse sull'icona comparirà l'avviso "Crittografia di C: da parte di Crittografia unità BitLocker in corso." Durante tale processo il computer potrebbe risultare rallentato, pertanto vi consigliamo di attendere fino al completamento prima di continuare ad utilizzare nuovamente il vostro PC.

Crittografia in corso

Al termine del processo l'icona di Gestione BitLocker scomparirà dalla barra, pertanto il vostro disco risulterà cifrato ed il PC pronto per essere nuovamente utilizzato. Per verificare l'effettiva abilitazione di BitLocker, è possibile aprire nuovamente la funzionalità Gestione BitLocker dal menu Start, come mostrato all'inizio della guida. Una schermata simile alla seguente vi confermerà l'effettiva attivazione.

BitLocker abilitato